Coniglio all’Etrusca

| Difficoltà: facile |  Ricetta per 4 persone |

Una ricetta facile, perfetta per chi ama il coniglio. Direttamente dall’Artusi, un piatto appetitoso e di stagione. Io ho tenuto il coniglio a bagno in acqua e aceto per qualche ora prima di cucinarlo, per togliere eventuali odori quindi l’ho sciacquato ed asciugato bene prima di passare alla rosolatura. Gli ho voluto dare un tono piccantino utilizzando una salsa piccante. La ricetta originale non prevede il piccante.

Gli Ingredienti

  • 1 coniglio di 1 kg tagliato i 12 pezzi incluso il suo fegatino
  • 80 g di pancetta o rigatino
  • 200 g di olive nere
  • 1 cipolla bianca
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 2 spicchi d'aglio
  • 3/4 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale - pepe (io l'ho sostituito con 2 cucchiaini di Salsa del diavolo de La Gallinara)
  • Brodo vegetale qb

La Preparazione

In una larga casseruola a fondo spesso, mettete gli odori tritati (cipolla, carota e sedano), la pancetta tagliata sottile, gli spicchi d’aglio e l’olio extravergine e fate passire a fiamma dolce.
Quando le verdure saranno morbide e la pancetta ben rosolata, alzate la fiamma, aggiungete il coniglio con il trito delle erbe aromatiche ed il fegatino tritato, e fate rosolare a fuoco vivace una decina di minuti su tutti i lati.
Quando sarà ben rosolato, bagnate con il vino e fate sfumare quindi abbassate la fiamma, aggiustate di sale e continuate la cottura per c.ca 1 ora bagnando via via con brodo vegetale caldo.
Cuocete coperto lasciando un piccolo spiraglio aperto con un cucchiaio di legno.
Quando il coniglio sarà quasi cotto, aggiungete le olive e la salsa piccante e fate ben insaporire per altri 10 minuti  sulla fiamma.
Servite ben caldo accompagnandolo con il vostro contorno preferito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 + 16 =